Anche nel 2016 prosegue il trend positivo di gruppo.

Si conferma anche nel primo trimestre dell’anno il positivo trend di crescita evidenziato negli ultimi mesi del 2015. Sugli scudi il successo trasversale della Centrale d’allarme AP16, richiesta da quasi l’80% del mercato, seguita dalle Centrali AP64/128.
Prosegue anche l’importante gradimento dei sensori da esterni, sempre più utilizzati per bloccare le intrusioni fuori dalle abitazioni, capitanati dai nuovi sensori a doppia tecnologia via radio APIR4 e APD4, riconosciuti i migliori sul mercato dai test-stress di confronto con analoghi prodotti disponibili.